Cura delle vene varicoseL’Istituto Flebologico Italiano (IFI) promuove la qualità e l’innovazione nella flebologia clinica e nella scienza flebologica. L’IFI è, in particolare, il primo istituto in Italia che si impegna ad applicare delle Linee guida internazionali in Flebologia. All’istituto aderiscono specialisti flebologi che offrono servizi sanitari quali la diagnostica vascolare non invasiva, la chirurgia flebologica, la riabilitazione vascolare, il trattamento e la prevenzione della malattia tromboembolica. Per garantire l’erogazione di prestazioni sanitarie appropriate al paziente, gli specialisti dell’IFI utilizzano tecnologie, strutture diagnostiche e tecniche terapeutiche d’avanguardia. L’obiettivo primario dell’IFI è fungere da punto di riferimento nazionale ed internazionale per la diagnosi ed il trattamento delle patologie flebologiche, la formazione ed il training degli specialisti del settore, la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica. L’IFI segue principi etici e deontologici precisi finalizzati all’offerta di un trattamento d’eccellenza ad ogni assistito.

F.A.Q.

Quali sono i primi sintomi della malattia venosa cronica?
I primi sintomi della malattia venosa, oltre alla comparsa di teleangectasie e venulectasie, sono pesantezza e stanchezza delle gambe, crampi notturni, prurito e bruciore alle gambe. Tra gli altri sintomi, che dipendono dallo stato di avanzamento della malattia, vi sono edemi declivi, dolore, ipodermite, pigmentazioni cutanee, eczemi, varicorragie e ulcere.
Quante persone sono affette da malattia venosa cronica?
Circa il 10-33% delle donne e tra il 10% e il 22% degli uomini sono affetti da malattia venosa cronica. I nuovi casi di malattia ogni anno sono tra il 2,6% delle donne e del 1,9% degli uomini.
La malattia venosa cronica è ereditaria?
Nell’85% dei casi di malattia venosa cronica esiste una predisposizione familiare.

Video

  • Valvola venosa
    Questa immagine mostra il funzionamento di una valvola venosa sana, che chiude correttamente il flusso sanguigno
  • Valvola varicosa
    Una valvola varicosa vi è una perdita di funzionalità dovuta ad alterazioni della parete delle vene
  • Ecografia di una vena varicosa
    Questa è un'immagine ecografica di una vena varicosa
  • Esecuzione dell
    In questa immagine il dottor Kontothanassis utilizza una pompa peristaltica per l'esecuzione dell'anestesia locale tumescente sotto la guida ecografica in ambulatorio
  • kit per procedura endovascolare
    In questa immagine il Kit per la procedura endovascolare
  • Ecocolordoppler venoso
    Esecuzione di un ecocolordoppler venoso