Di cosa si tratta

La bioimpedenziometria, anche chiamata BIA o impedenziometria, permette di stimare lo stato corporeo attraverso la conduzione elettrica generata tra gli elettrodi (impedenza).

Per impedenza si intende una resistenza. In questo caso specifico, la resistenza da parte del grasso corporeo (sostanzialmente anidro) al passaggio della corrente elettrica.

per saperne di più

A CHI SI RIVOLGE

Con la biompedenziometria è possibile conoscere precisamente “di cosa è fatto” il nostro peso e a carico di quali compartimenti (grasso, muscoli, acqua) esso varia.

PERCHÉ SCEGLIERCI

È fondamentale conoscere la composizione corporea perché il peso misurato da una comune bilancia esprime la massa corporea totale, l’insieme cioè della massa grassa, dei muscoli, delle ossa e dell’acqua. IFI utilizza questo esame in un percorso integrato di chirurgia vascolare e dietologia per garantire al paziente la migliore cura possibile.

PRENOTA

Esame di Cardiologia

Vai alla sezione

Esame di Dietologia

Vai alla sezione