Varici e acqua termale: dall’Istituto Flebologico Italiano risultati rivoluzionari!

Durante il congresso internazionale Phlebosophy 2018, svoltosi ad Abano lo scorso Dicembre 2018, l’equipe dell’Istituto Flebologico Italiano, capitanata dal Dott. Kontothanassis, coadiuvato da esperti flebologi di fama internazionale, ha presentato i risultati preliminari di una ricerca che correla l’immersione in acqua termale con la scomparsa delle varici. In particolare, effettuando ecografie subacquee, i ricercatori hanno visto che le vene varicose, gonfie fuori dall’acqua, spariscono sotto la spinta esercitata proprio dall’acqua stessa. Il beneficio, in termini pratici, non si esaurisce solo in un fatto estetico, ma introduce un concetto molto particolare: diminuendo di diametro, le vene migliorano il trasporto di sangue verso il cuore, aiutate dalla spinta muscolare. Una scoperta che potrebbe cambiare gli schemi terapeutici delle persone affette da varici, e che proprio in questo periodo sarà presentata nei maggiori congressi mondiali relativi all’argomento.

Chiudi il menu