Scleroterapia

A livello internazionale, in molte cliniche, la scleroterapia è usata per trattare le vene safene incompetenti. Più volte, la soluzione chimica viene miscelata con gas o aria ambiente per formare una schiuma. Nella maggior parte dei casi, questa forma di terapia è meno efficace se paragonata all’ablazione termica, anche se può sembrare meno costosa e più veloce. Tuttavia, in molte parti del mondo in cui non si ha la capacità di eseguire ablazioni termiche, la tecnica di scleroterapia con schiuma offre una buona alternativa al trattamento chirurgico delle vene varicose, anche se gravata di un alto tasso di recidive in tempi molto brevi. La scleroterapia trova un impiego ottimale nella cura dei capillari dilatati e delle vene reticolari. Anche in questo caso si inietta una sostanza che chiude i vasi, rendendoli invisibili. Seppur il risultato immediato sia ottimo, nel tempo esistono discreti tassi di recidive o comparsa di nuovi capillari in altre zone delle gambe.

Chiudi il menu