Di cosa si tratta

La videocapillaroscopia si effettua tramite il videomicroscopio, un piccolo macchinario dotato di una luce intensa, che viene puntato sulla zona da analizzare (normalmente si effettua sul vallo ungheale, la piega alla radice dell’unghia dove è presente lo strato germinativo dell’unghia stessa, riccamente vascolarizzato).

La parte viene scannerizzata dalla sonda ottica, che manda le immagini riprese al computer collegato. In pochi istanti, il medico è in grado di ottenere informazioni precise sulle condizioni emodinamiche e sulla morfologia dei vasi presenti.

In particolare, lo specialista analizza la densità per millimetro, il flusso sanguigno e la disposizione dei capillari.

per saperne di più

A CHI SI RIVOLGE

Il campo di utilizzo della videocapillaroscopia è molto esteso, anche in virtù della semplicità dell’esame, che è totalmente esente da rischi per il paziente. Il consiglio, quindi, è quello di rivolgersi al nostro staff di chirurghi vascolari alla prima insorgenza di sintomi, per poter intervenire con tempestività. La prevenzione è sempre la migliore arma che abbiamo a disposizione.

PERCHÉ SCEGLIERCI

La videocapillaroscopia è un esame semplice da effettuare, ripetibile e del tutto indolore, che si presta molto bene ad essere utilizzato sia per la diagnosi che per i controllo periodico di varie patologie. Le immagine registrate dal videomicroscopio, infatti, possono essere memorizzate, stampate e confrontate con i risultati dei successivi esami. Avremo così un quadro diagnostico completo dell’efficacia delle terapie prescritte e dell’evoluzione della patologia.

PRENOTA

Esame per la Valutazione posturale

Vai alla sezione

Esame di Flebologia

Vai alla sezione